Il Sestante – Bollettino n° 58

Nessun Commento »

Assenteismo elettorale e problematiche incombenti
In questo numero pubblichiamo una nota del Presidente Giancarlo Gabbianelli sul significato dell’assenteismo elettorale verificatosi nel corso delle ultime elezioni amministrative. Inoltre in una analisi compiuta da Gaetano Rasi viene posto in evidenza l’illusorietà dei dati mensili che non indicano affatto, come il Governo vuol far credere, che sia iniziata la ripresa della crescita. A tutto questo si aggiunge il continuo abuso del termine “riforme” che viene usato nella gestione politica del Governo; sull’argomento Mario Bozzi Sentieri richiama l’attenzione su uno dei gravi problemi che necessitano un’urgente soluzione in sede di radicale revisione costituzionale e non di semplice legislazione ordinaria: quello della dannosità, sia dal punto di vista funzionale che dal punto di vista dei costi, dell’ente regione.
Mentre la crisi politica continua ad investire l’Europa, e quindi anche l’Italia, crisi politica aggravata da quella economica importata dagli USA nel 2008, nuove gravi problematiche incombono. Pertanto preannunciamo fin da ora che il prossimo numero de Il Sestante tratterà in particolare degli effetti sull’Italia, oltre che su tutta l’Europa, del contrasto artificialmente acuito con la Russia. Si parlerà inoltre dell’importante recente enciclica di Papa Francesco “Laudato sì”, che affronta, insieme con i problemi del degrado del pianeta, le gravi responsabilità della degenerazione predatoria capitalistico-finanziaria. Senza una radicale presa di coscienza ed una vera rivoluzione culturale, saranno procurati ulteriori gravissimi dissesti economici e globali arretramenti civili.

SOMMARIO

– Riflessioni sulla causa dell’assenteismo elettorale. Ogni cittadino deve poter partecipare alla ricostruzione dello Stato di Giancarlo Gabbianelli

– Illusorio trarre dai tenui dati mensili che è avviata la ripresa della crescita in Italia. Necessità di una politica economica capace di produrre redditi diffusi per uscire dalla crisi di Gaetano Rasi

– Abolirle o riformarle? Le regioni costano e non contano di Mario Bozzi Sentieri

– RUBRICHE. “Segnalazioni”. A proposito di una Europa che non è ancora una vera entità statale. L’Unione Europea sa dire solo no di Giulio Tremonti. “I Libri del Sestante”. Rassegna di novità librarie a cura di Mario Bozzi Sentieri. “La Biblioteca”. Gaetano Rasi, Tutto è cambiato con la prima guerra mondiale. Società ed economia dal 1915 al 1922. Tabula Fati, Chieti 2015; Mario Bozzi Sentieri, Filippo Corridoni. Sindacalismo e Interventismo. Patria e Lavoro, Pagine, Roma 2015; Gaetano Rasi, Storia del progetto politico alternativo. Dal Msi ad An (1946-2009). Opera in tre volumi. I volume: La costruzione dell’identità (1946-1969), Solfanelli, Chieti 2015. “Pubblicazioni del CESI” – Volumi della Collana Documenti e Raccolte bollettino Il Sestante.

Clicca qui per scaricare il bollettino completo

Share

Lascia un commento