Capitale e lavoro a braccetto per superare la crisi

Commenta »

Da alcuni anni il dibattito sulla partecipazione dei lavoratori alla gestione delle imprese e agli utili dell’attività produttiva ha ripreso a destare interesse nei settori più disparati della politica, della società e della cultura economica e sociale italiana. L’importanza attribuita a questa soluzione va oltre le ineliminabili esigenze di giustizia sociale nei rapporti di produzione, perché investe il problema della produttività concorrenziale a seguito della difficile situazione economica che ha investito l’Eurozona e di conseguenza anche il nostro Paese.

Leggi tutto l’articolo

Share

Caro Draghi, l’Italia cresce solo se punta tutto sulla qualità

Commenta »

Mario Draghi

Prima di andare a presiedere la Banca Centrale europea a Francoforte , il governatore della Banca d’Italia Mario Draghi ha lanciato, il 12 ottobre scorso, in occasione dell’intervento di apertura del Convegno internazionale sui 150 anni dell’Unità d’Italia (L’Italia e l’economia internazionale, 1861-2011), un messaggio che non è stato adeguatamente riportato dalla stampa italiana. Dice Draghi che ogni futura politica economica dell’Italia, <<un paese di medie dimensioni privo di materie prime quale il nostro>> dipende dalla sua capacità di fare interagire la propria economia con quella internazionale.

Leggi tutto l’articolo

Share